Francesca Masiero


Francesca Masiero studia all’Università degli Studi di Roma Tre dove consegue il diploma di Laurea Triennale in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico con una tesi in Storia della Fotografia; successivamente svolge un Master di I livello come Curatore Museale e Organizzazione di Eventi presso lo IED di Roma. Il suo percorso universitario prosegue e ottiene una Laurea Magistrale in Storia dell’Arte con una tesi in Modelli e Linguaggi della Fotografia Contemporanea.

Nel 2016 inizia il suo percorso come curatrice d’arte contemporanea. Cura mostre personali e collettive: One Night Show – Ventresca Fresca con il collettivo femminile Tonnopanza associato a IED Roma, presso il DeRiva Aniene di Roma (8-9 luglio 2016), Il giardino segreto per Open House Roma 2019 (11-12 maggio 2019), Ti sento! Non essere sordo alle emozioni presso la TAG - Tevere Art Gallery di Roma (16-19 febbraio 2020), Una fotografia che va oltre sulla piattaforma virtuale ArtKunstmatrix (27 dicembre 2020 – in corso), Teatro India ed ex fabbrica Mira Lanza. Un progetto di riqualificazione urbana sulla piattaforma virtuale ArtKunstmatrix (15 gennaio – 15 febbraio 2021), Racconti di un tempo sospeso sulla piattaforma virtuale ArtKunstmatrix (10 marzo – 30 aprile 2021), Campo Minato presso l’Hotel Re Testa di Roma (11-30 giugno 2021).

Ha collaborato con il Direttivo del Mese della Fotografia, lavorato come Gallery Assistant presso gallerie d’arte di Roma, collaborato con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, coordinato corsi e workshop di fotografia.

Ama profondamente ciò che fa e crede nel suo valore sociale. I valori della collaborazione e della condivisione sono il mezzo e il fine di ogni suo progetto: con un linguaggio artistico vicino a tutti vorrebbe creare uno spazio di dialogo e confronto in cui ognuno possa sentirsi più arricchito.

Attualmente collabora con diverse associazioni e gallerie d'arte come curatrice di mostre e di eventi culturali.


2 apponintments