Punti di Vista

Le opinioni sull'arte contemporanea romana

Bruno Aller

- 24 October 2016

Bruno Aller nasce a Roma nel 1960 dove vive e lavora. Si diploma all’A.A.B.B. nella stessa città in scenografia. A quattordici anni entra nello studio di T. Caputo dove apprende le tecniche dell’acquaforte, litografia e serigrafia e viene a contatto con artisti e poeti tra i quali R. Alberti, C. Quattrucci, P.P. Pasolini, C. Bene. Nel 1977 fonda l’ “Hard Studio”, gruppo di giovani pittori impegnati in vari campi dell’arte, da quella applicata a quella di ricerca. Nel 1981 è tra i fondatori del gruppo V.I.T.R.I.O.L. che si occupa dell’organizzazione di mostre, performance e seminari d’arte. Dal 1979 al 1983 lavora come assistente allo scenografo Mario Garbuglia in vari teatri (Spoleto festival dei due mondi, Arena di Verona, Maggio Fiorentino ecc…) e negli studi  Cinecittà e DEAR alla realizzazione di numerosi film collaborando con registi come L. Ronconi, A. Giannetti e costumisti come P. Tosi e V. Marzot. Dal 1996 al 1998 è ideatore e curatore di rassegne d’arte contemporanea nello spazio espositivo Zoe Spazio Arte a Roma. Nel 2001 fonda con gli artisti Marisa Facchinetti e Aldo Bertolini l’ass. Cult. “I Diagonali” che nel 2002 apre lo spazio espositivo “Arte e Pensieri” a Roma. Ha collaborato con RAI2 per rubriche d’arte. È promotore del CLUB365 ed è ideatore dei “documentari” d’arte del CLUB.

Page updated on 24 June 2017 - 16:38