Pian De' Giullari


PRESENTAZIONE MARIO DAL MARE

 

Mario Lamberti, ora Mario Dal Mare, originario di Teramo, laureato a Roma in Scienze Bancarie nel 2005, anno in cui partecipa, anche, al corso di pittura Sacra presso la Fondazione STAUROS ad Isola del GranSasso, luogo di formazione in  Arte Sacra Contemporanea.

Da queste e Altre esperienze nasce l’Economia Poetica, scienza innovativa, opera concettuale, che unisce gli studi classici di economia e sociologia con sperimentazioni artistiche d’avanguardia.

Economista Relazionale, poeta artigiano della Parola, pittore astratto-primitivo diviene performer, camminatore stravagante ed eclettico, co-fondatore del misterioso movisento  Aldilista ove L’arte si fonde con la vita.
Dal 2007 al 2009 collabora con Artisti indipendenti e Gallerie d’Arte, partecipa a mostre ed eventi nella città di Roma e in varie città italiane ed estere.

Scopre l’Opera di J.Beuys e assorbe il concetto-azione “The Living Sculpture” ed allarga la visione dell’Economia Poetica a Riconcepire gli spazi della città. Inizia una PrOpera per Togliere il Parcheggio davanti la Statua del Pasquino e riattivare la Trasmissione Orale.
Nel 2009, dopo il terremoto in Abruzzo, in seguito a una riflessione profonda, gira per EcoVillaggi prima di tornare nella sua regione d’origine e intraprendere un percorso tra umanità, arte e natura, che chiama “SalvAvanguardia”. Da questo punto in poi partecipare attivamente allo sviluppo di un processo artistico per la co-creazione di una comunità diffusa sul territorio che riequilibri l’ambiente. Entra a far parte della Rete Italiana Villaggi Ecologici (RIVE), nell’ottica di un arricchimento personale in relazione alle conoscenze olistiche e trasferisce le esperienze vissute nell’ambito di associazioni locali.

Nel 2011 nella Riserva del Borsacchio in Abruzzo co-fonda ITAKA una Scultura Abitativa estiva, palestra per la pratica di una comunità Artistica in Relazione con la Natura.

Dal 2012 al 2013 va a vivere a Napoli e nella penisola sorrentina.

Collabora con IL TRASFORMATORIO e il PalomArt  e realizza insieme e per conto della pittrice Aldilista Chiara Corvino la mostra “Botanica Visionaria” al P. A . N.

Poi il ritorno in Abruzzo, tra il 2013-2014 lo spinge ad Aprire il primo studio di arte Spost-contemporanea che definisce “Valoratorio” ; attraverso le settimane d’Arte dedicate al “Riabitare” autogestisce la Piazzetta del Sole nel quartiere Santa Maria Bitetto a Teramo.

Sempre nell’ottica di un’economia poetica incontra la “school for Dreamers” con il quale collabora per la realizzazione del libro sintesi delle varie Esperienze.

 Nel 2015 all’interno dell’Evento Rive presso l’Ecovillaggio Habitat, nascono i PiUmani sintesi dell’espressione Aldilista.

 A Ottobre per il Primo DreamersDay viene presentato il Libro “Nel RinasciSenso”.

Nel libro si esprime la volontà di riafferrare la trasmissione orale nella cultura virtuale, nasce la TeVisione, che attenta alle relazioni umane, promuove sul territorio italiano il progetto “ Italika e la Barca del Tempo” ove la Parola è come grano Antico che segna il passaggio culturale dall’Umanezza del Medioevo Capitalista alla PiUmanità del  RinasciSenso.

2016 si trasferisce a Milano e partecipa il 5 febbraio alla  Mostra “0maggio al Dada” galleria CityArt dove rompendo un schermo inaugura il Cantiere di Riscrittura dell’immaginario.

Collabora con la “Casa Museo Alda Merini” ed apre “Via della Poesia” a via Magolfa con il Laboratorio “Riabitare il Mondo con la Poesia”.

Tra le varie presentazioni del libro correlate a delle performance,  Aliano al festival della Paesologia insieme a Guendalina Salini con “ La Patria Invisibile “;e a Bolsena Alla “Convergenza di Permacultura2016” con “GeoEmpatia”.

Grazie all’Attività poetica del Libro si Riapre il progetto su Piazza Pasquino e cosi nel Gennaio

2017 ritorna a Roma. Riinizia il “Cantiere di riscrittura”  con una Residenza di un Mese presso NoMade studio d’Arte condiviso a  S. Lorenzo.

NuovaSente Grazie al 5 feb. Data di nascita del Cabaret Voltaire  inizia la sua residenza che termina con un Evento DadAldila ossia un Esposizione chiamata GRAMOSI il 30-2-2017, ossia per tutti i non partecipi il 2-3-2017.

Lungo la via dello studio, a S. Lorenzo a via dei Lucani,  incontra la Realtà  Stalker – No Working e ne entra a far parte co-partecipando alla mostra “Xeneide il dono dell’Altro” presso l’Auditorium Parco della Musica dal 10 mar. al 17 Aprile.

Il 21 Marzo per La Giornata Mondiale della Poesia inaugura la “Via della Poesia” a via dei Cappellari 48 iniziando una collaborazione con Andrea  Bottai della Bottega Galleria

 “Pian De’Giullari” avviando un percorso Stabile di Eventi e Progetti Itineranti per contribuire al RinasciSenso dell’Eterna Città.

il 10 Aprile a Napoli al Teatro Bellini porta in scena un estratto del Libro per le semifinali del Premio Scenario, “RinasciSenso!”

20-21 Aprile per la Nascita di Roma per mezzo di” Via della Poesia”  Attiva

il ”Purification Day”

Partecipa e Contribuisce a Due Eventi di Roma Estate il primo è  “Ag(h)ost city” sempre in viaggio con Stalker- No working  e l’Altro è  “in ItineRe” con la Locanda Atlantide.

 

La sua produzione artistico-letteraria è raccolta in pubblicazioni autoprodotte, e non ,  di pensieri, poesie, dipinti e fotografie quali “Raccolti da un grappolo di sole” (2002), “Accade” (2005) “Ascoltati in mare” (2008), “Botanica Visionaria” (2013) e

 “Nel RinasciSenso” (2015) un testo visionario sulle dinamiche economiche di un Nuovo paradigma dell’esistenza, edito da EFDN publishing.

Mario Dal Mare accompagna i suoi interventi e Mostre con esibizioni poetiche, per un nuovo linguaggio  ricco di neologismi e gesti simbolici.