Il segreto del giardino

Un microeden urbano di Donatella Vici, Stefania Di Filippo, Alberto D'Amico


 

Il segreto del giardino

Evento per un (micro) eden urbano

Nasce da un'idea di Donatella Vici, Stefania Di Filippo, Alberto D'Amico, realizzata nello Studio Campo Boario. Il tema proposto a ROME ART WEEK 2018, manifestazione giunta alla sua terza edizione, è il giardino.

Un tema i cui contorni possono sfumare all'infinito: dallo sguardo nostalgico ai piccoli giardini perduti sotto i nostri occhi, alla contemplazione visionaria del giardino planetario, o osservando, sincretisticamente, il giardino nelle culture altrui, alcune d'Oriente, per le quali è luogo d'incanto musicale e amoroso, trasfigurazione idilliaca di un'esistenza oltre la morte.

Il "segreto del giardino" ha coinvolto un nutrito gruppo di artisti, tra cui due musicisti per un intervento di elaborazione sonora degli spazi, parte integrante del progetto.

Nominiamoli tutti: Massimo Arduini, Mauro Bagella, Franca Bernardi, Salvatore Cammilleri, Cinzia Colombo, Alberto D'Amico, Isabelle Dehais, Stefania Di Filippo, Rita Mandolini, Marialisa Monna, Julie-Rebecca Poulain, Greetje Louise Roeters, Carla Sacco, Silvia Stucky, Donatella Vici.

Negli articolati spazi, un piccolo giardino, cantine, stanze segrete e misteriose al pianterreno, un appartamento conservato sotto una campana di vetro, un balcone che guarda proprio il cimitero, ciascun artista ha scelto un proprio angolo e lo curerà  come un frammento del suo giardino poetico: saranno tele, stoffe, pietre, fotografie, tessuti, luci, installazioni; la musica permeerà l'atmosfera con fili invisibili e concreti al tempo stesso.

Il giardino del segreto si trova proprio all'inizio di viale del Campo Boario, a un passo dalla Piramide e dal luogo dove posano le ceneri di Gramsci.

Marialisa Monna Alberto D'Amico

 


Partecipanti a Il segreto del giardino

Artisti che ancora non hanno compilato la scheda: Rita Mandolini



Organizzato da
Visualizza la scheda